RINGRAZIAMENTI

Una mamma del CGSVO 2005 ci ha chiesto di poter pubblicare un breve ringraziamento. Il figlio dal prossimo anno ha deciso di intraprendere un nuovo percorso, non per cause particolari, ma semplicemente perché, aiutato a crescere e maturare in questi anni di permanenza presso la nostra società, ha sentito il desiderio di mettersi in gioco e di fare nuove costruttive esperienze.

Certi che una porta per Enea qui sarà sempre aperta, lo vogliamo ringraziare per essersi sempre comportato in modo corretto e rispettoso dei valori della nostra società e nei confronti dei Mister Umberto Bonfanti ora e Mauro Bevilacqua in passato. 

Un ringraziamento va anche alla famiglia perché negli anni di permanenza e ad oggi con il figlio minore che ancora milita nella leva 2007, mantiene sempre un atteggiamento collaborativo con tutti gli istruttori, rappresentanti e dirigenti della società, nonostante, come spesso capita ad ognuno di noi, possa aver avuto divergenze di opinioni.

Il dialogo, la collaborazione, messi in atto con educazione e rispetto, non possono che essere produttivi e costruttivi per i nostri ragazzi e anche per noi adulti.

In bocca al lupo Enea e avanti tutta, nel calcio come nella vita!

Sono la mamma di due ragazzi che da anni giocano nel CGVSO, leve 2005 e 2007. Nell’arco degli ultimi mesi, mio figlio maggiore Enea ha maturato, seppur non senza timori e paure, il desiderio di provare a giocare in una società differente, staccandosi completamente da tutto il gruppo di amici nonostante il legame che li unisce da anni, per provare ad intraprendere un percorso tutto suo. Come genitori non abbiamo che potuto metterlo in guardia sulle certezze che avrebbe perso e sulle novità che avrebbero potuto essere positive ma anche negative. Lui ha pensato a lungo e preso la sua decisione e ora noi genitori sentiamo il desiderio di esprimere il nostro ringraziamento.  Vorremmo ringraziare la scuola calcio CGSVO 1974, tutti i dirigenti Stefano, Nando, Moreno, Armando e gli allenatori Umberto e Mauro,  che hanno accolto nostro figlio ed insegnato, non solo il gioco del calcio, ma l’umiltà, la correttezza, il rispetto e la fratellanza, tutti valori che spesso vengono sottovalutati e purtroppo ignorati in altre società calcistiche. Vorremmo ringraziare i fondatori Pinuccio, Donato, Rino, Dino, Carlo perché, se la società opera in questo modo, è merito soprattutto loro, che hanno coltivato questi valori ogni giorno dal 1974. Grazie a tutte le persone che hanno creduto e credono ancora in questa scuola calcio, impegnando il loro tempo gratuitamente e con dedizione.   Al CGSVO altri 44 di questi anni!! e a tutti voi buone vacanze! 

Famiglia Rizzieri

Precedente GRAZIE FEDE, GRAZIE GABRI...

Lascia un commento

*