Pareggio finale per i 2004

Si conclude con un pareggio agguantato in extremis lai??i??esaltante torneo primaverile dei 2004 che, nel recupero di campionato, impattano contro le Speranze Primule. Per la passerella di fine stagione i padroni di casa si presentano a ranghi ridotti, tanto che si deve fare ricorso a due ragazzi dei 2005 (Mattia e Christian, entrambi autori di una prestazione di ottimo livello) per rimpolpare una panchina decisamente ai minimi termini. Anche i supporters, per il classico caffA? pre-partita, sembrano i 4 amici al bar della vecchia canzone di Gino Paoli. Con almeno la fortuna di poter salire sulla Jaguar nuova di zecca di Daniele. Chi, in campo, si aspettava un San Vittore ormai sazio di vittorie, remissivo ed appagato, rimane presto deluso. I ragazzi, nonostante il clima giAi?? estivo, partono fortissimo e danno la netta impressione di voler chiudere in bellezza il torneo. Come perA? nellai??i??ultima trasferta di Busto Arsizio, i ragazzi si rivelano insolitamente spreconi e nei primi venti minuti collezionano troppe opportunitAi?? non sfruttate a dovere. Di mezzo poi ci si mette anche la sfortuna: prima una traversa, lai??i??ennesima del campionato, colpita da Matteo con unai??i??incornata di testa alla Koulibaly che giAi?? aveva fatto gridare al gol, poi un paio di batti e ribatti nellai??i??area delle Speranze in cui il pallone danza pericolosamente davanti al portiere avversario senza perA? mai voler entrare, infine un clamoroso salvataggio sulla linea su tiro di NiccolA?, bravissimo a riscoprirsi attaccante dopo aver sempre giocato in difesa e a mettersi con umiltAi??, ogni volta, al servizio della squadra, distribuendo diversi invitanti e precisi palloni. Gli ospiti danno lai??i??impressione di essere sempre sul punto di capitolare, anche perchAi?? la pressione del San Vittore, a tratti, A? davvero insistente ma sono capaci di ribattere colpo su colpo. La piA? pulita delle occasioni capita sui piedi di Alessio Ronca che, servito alla perfezione da NiccolA?, a tu per tu con il portiere, quasi allai??i??altezza del dischetto del rigore, tira con potenza ma alzando troppo la mira, cosAi?? che la sfera si perde di poco alto. A circa 10 minuti dalla fine del primo tempo si infortuna IL capitano Davide, costretto suo malgrado ad abbandonare il campo. Da vero uomo squadra, perA?, Davide resta in panchina a sostenere i suoi compagni, mentre il padre, sulla collinetta, giAi?? sperava di poter tornare a casa prima per pulire il terrazzo. Lai??i??uscita di Davide coincide con il momento migliore degli ospiti che, approfittando del leggero appannamento dei padroni di casa, forse anche un pA? affaticati per le tante energie spese nella prima parte della gara, si affacciano piA? volte nella nostra metAi?? campo, provando qualche conclusione verso la porta difesa da Ivan, senza peraltro mai davvero impensierire. Nel secondo tempo la musica non cambia. Il San Vittore prova a scardinare la difesa ospite che si chiude con ordine e mestiere, affidandosi poi a rapide ripartenze, comunque fermate sul nascere, con precisione e tempismo da una retroguardia attenta, guidata con personalitAi?? da un sempre piA? sicuro e autorevole Christian Montemurro, coadiuvato alla perfezione da un roccioso ed encomiabile Denis, da un determinato e puntuale Mauro oltre che da un deciso e concreto Mattia. I tanti calci dai??i??angolo per i padroni di casa non producono lai??i??effetto sperato, mentre Valerio prova in velocitAi?? a creare qualche grattacapo ma le sue conclusioni vengono ben smorzate dal suo diretto marcatore. Da una punizione sulla tre quarti, proprio in coincidenza con lai??i??arrivo di Emilio, arriva cosAi?? a sorpresa il gol ospite. Il San Vittore accusa il colpo per qualche minuto, poi ha una reazione grintosa e veemente, da squadra compatta e matura che non vuole assolutamente perdere. Lai??i??ultimo quarto dai??i??ora A? un vero e proprio assedio al fortino delle Speranze Primule. Magari confuso e precipitoso ma comunque continuo e martellante. Ci provano piA? volte Valerio, Alessio, Marco, perfino Christian Montemurro e Mauro dalla distanza, mentre Matteo, in un paio di occasioni, viene fermato in modo fin troppo ruvido. Lai??i??arrivo tra gli appalusi di Erminio, ovviamente al telefono, A? di ottimo auspicio. Ed infatti, pochi secondi dopo, Valerio riesce a tirare fuori le castagne dal fuoco con un potente tiro dal limite che il bravo portiere ospite, fino a quel momento ineccepibile, non riesce a trattenere. La rete carica ancora di piA? i padroni di casa, desiderosi di trovare a tutti i costi la vittoria, ma forse era destino che questa partita non dovesse essere vinta. Quanto meno A? stata evitata la beffa: giAi?? il pareggio A? piuttosto stretto, figurarsi la sconfittaai??i?? E adesso, dopo le finali con le vincenti degli altri 3 gironi (Robur Albairate, Amor Sportiva e Pontevecchio), traguardo davvero prestigioso per i nostri ragazzi pronti a non sfigurare, ci sono i tornei di maggio. E visto che lai??i??appetito vien mangiando, perchAi?? non togliersi qualche altra bella soddisfazione? http://sakhstud.ru/order-cozaar-25mg/ http://feg1993.org/cheap-lasuna-tablets http://dhemit-blackeyes.mhs.narotama.ac.id/2018/02/14/keppra-cost-at-costco/

Precedente ESORDIENTI 2006 Successivo ALLIEVI 2002 / MOCCHETTI S.V.O.---- SAN VITTORE OLONA= 2-4